La Riforma divide ancora, dopo 500 anni

La porta della chiesa di “Tutti i Santi” a Wittenberg fungeva da bacheca universitaria.

La Riforma fu un errore? Dimenticate Halloween - domani saranno passati 500 anni da uno dei più grandi eventi della storia: Martin Lutero che innescò la divisione tra cattolici e protestanti.

Cinquecento anni dopo, nessuno ha la certezza assoluta che sia stato il frate tedesco ad aver inchiodato alla porta della chiesa locale le sue 95 tesi contro il cattolicesimo. Domani questo anniversario sarà ricordato in tutto il mondo.

Quel monaco era Martin Lutero, e le sue 95 tesi hanno scatenato una rivoluzione, ancora oggi in vigore. Nel 1517, la Chiesa cattolica costituiva il potere dominante in Europa, Germania compresa, il Paese di Lutero. Lui sentì che era diventata avida e corrotta. Era particolarmente arrabbiato per le “indulgenze”, i pagamenti alla chiesa che avrebbero dovuto aiutare le persone a raggiungere il cielo. Ciò contraddice l'idea che sia la tua fede, non la tua ricchezza, che fanno di te un buon cristiano.

Grazie all'invenzione della stampa, l'idea di Lutero si diffuse in Europa come un incendio. Inizialmente voleva riformare il cattolicesimo, non avviare una nuova religione. Ma presto fu scomunicato. Nel 1534 pubblicò una traduzione della Bibbia in tedesco, mentre Enrico VIII stava staccando l'Inghilterra da Roma.

Le conseguenze di tutto questo furono enormi. Nel 17° secolo la guerra trentennale devastò l'Europa; si pensa che fino a 12 milioni di persone siano morte. Tre secoli dopo, un altro conflitto durato 30 anni tra cattolici e protestanti costò migliaia di vite in Irlanda. Solo l'anno scorso le due chiese hanno ricominciato a parlare seriamente della guarigione di “questa ferita nel corpo di Cristo”.

Ma la Riforma ha anche lanciato un'ondata di creatività. L'accesso a una bibbia vernacolare ha insegnato a molte persone comuni a leggere e pensare.

Questo spirito di libero pensiero portò finalmente all'Illuminismo, che promuove la ragione, la scienza e l'individualismo. I protestanti colonizzarono e formarono l'America del Nord come lo conosciamo oggi.

E’ servito a qualcosa tutto quello spargimento di sangue?

Ho 95 problemi

Certo, dicono alcuni. Gli effetti della Riforma non furono sempre positivi, ma portarono al mondo in cui viviamo oggi. Ad esso si deve la fondazione degli Stati Uniti e la diffusione della democrazia. Senza di essa, la chiesa cattolica avrebbe avuto troppo potere sull'Europa e non avrebbe mai dovuto affrontare le sue pratiche più sgradevoli. Domani dovrebbe essere un giorno di festa.

Per molti cristiani, non è così semplice. La Bibbia dice che i seguaci di Gesù dovrebbero essere “un corpo unico”, eppure il cristianesimo ha ora innumerevoli confessioni. Alcuni storici affermano anche che la rivoluzione industriale avrebbe potuto accadere prima sotto il cattolicesimo, evitando decenni di guerre religiose. Domani dovrebbe essere un momento per riflettere su come curare le restanti ferite.

A Te La Scelta

  1. La Riforma fu un errore?
  2. Come sarebbe cambiato il mondo se la Riforma non fosse accaduta?

Attivita'

  1. Come classe, elencate le tante differenze tra il cattolicesimo e il protestantesimo. Poi discutere: è possibile una riconciliazione tra le due posizioni?
  2. Ragionare su come il mondo si sarebbe potuto manifestare in modo diverso, si chiama contraddittorio o alternativa. Ha ispirato molti libri, film e argomenti. Scrivi il tuo racconto breve su un mondo senza Martin Lutero.

Qualcuno Ha Detto...

“Agire contro coscienza non è né lecito nè sicuro.”Martin Lutero”

Cosa ne pensi?

D & R

Cosa sappiamo?
Domani, per la “Giornata della Riforma” sarà festa nazionale in Germania. L'anno scorso, Papa Francesco ha incontrato i leader luterani e ha detto che sperava che le chiese possano muoversi “al di là delle controversie e dei disaccordi che ci hanno spesso impedito di comprendere l'un l'altro”. Subito dopo, l'Arcivescovo di Canterbury si è scusato per la violenza che si è verificata in Gran Bretagna in nome della Riforma.
Cosa non sappiamo?
Solo il tempo dirà se il discorso sul ricongiungimento delle chiese diventerà efficace. Ci sono ancora molte controversie su questioni come la contraccezione e il ruolo delle donne nella chiesa, nonché argomenti teologici come l'Eucaristia, il Papa e se la Bibbia sia l'unica autorità sulla parola di Dio. Entrambe le chiese sono divise sul problema delle coppie dello stesso sesso.

Attenti Alle Parole

Anniversario
Le 95 tesi furono (presumibilmente) affisse alla porta della chiesa alle 14 del 31 ottobre 1517. Tuttavia, questa storia è stata raccontata solo dopo la morte di Lutero.
95 Tesi
Il documento includeva anche la tesi di Lutero secondo cui la Bibbia, non le tradizioni o il papa, doveva essere la principale autorità del cristianesimo.
Scomunicato
Rifutato dalla Chiesa cattolica. Questo accadeva nel Gennaio 1521.
Guerra dei Trent’Anni
1618-1648, partendo dal Sacro Romano Impero cercando di riaffermare l'autorità cattolica. In realtà una serie si trattò didi guerre che hanno cambiato la politica coinvolgendo la maggior parte dell'Europa.
Irlanda
“I guai”, 1968-1998, non fu una guerra ufficiale, ma un conflitto sanguinoso tra la maggioranza protestante, che voleva far rimanere l'Irlanda del Nord nel Regno Unito e soprattutto i repubblicani cattolici, che volevano che l'Irlanda divenisse un Paese indipendente.
Vernacolare
Il linguaggio della gente comune. Fino alla Riforma, la Bibbia era stata pubblicata solo in latino, che era il linguaggio delle classi colte e dirigenti.